Joi Ito e l’innovazione

Joi Ito è una delle figure di spicco nel sistema della nuova economia digitale. Crede nelle idee e le sostiene, quando addirittura non diventa membro di queste società, come nel caso di Creative Commons di cui è amministratore.
Per supportare idee vincenti è diventato anche un venture capitalist,  con Neoteny. Un bel nome per una società, che è evidentemente in grado di riconoscere i tratti embrionali di aziende capaci di crescere e fare strada.

Joi_ito_e_i_cc Giovedì e venerdì scorso Joi Ito era a Milano per due conferenze. Nel primo appuntamento ha parlato del diritto dell’autore di definire l’uso della sua opera (le licenze CC).
La serata di venerdì alla Mediateca Santa Teresa (ottimo evento di chiusura di "Meet the media Guru", serie di incontri organizzati da MGM Digital Communication)  aveva invece un sapore più generale. Ito ha ammaliato il pubblico con la sua prosa fluente, spiegando il potere dirompente delle tecnologie digitali nel mondo presente.

Per predire il futuro non bisogna avere la sfera di cristallo, ma semplicemente usare un modello che Ito definisce come aperto a quello che potrà succedere. Infatti la tecnologia che si affermerà un domani sarà semplicemente quella che avrà maggiore successo, cambiando de facto il comportamento quotidiano dei suoi utenti.
Ma un modello aperto deve prevedere attori mobili, gli innovatori, che Ito chiama semplicemente gli amatori, riportando il significato della parola alla sua essenza: non un soggetto di poco conto (opposto alla figura del professionista), ma colui che ama quello che fa e ne è totalmente attratto. Se ami il tuo progetto, cercherai di renderlo qualcosa di superiore ad ogni altro conosciuto. Qualcosa di unico. E sono questi i soggetti a cui bisogna rischiare di dar credito.


Marco Lanza



PS:
Alla fine dell’ora e mezza del suo intervento, Joi Ito ha concesso a Innovhub alcuni minuti per registrare un’intervista sulla sua esperienza di ventur capitalist. Si trova qui di seguito nel player audio e in formato testuale, tradotta.

—-

oppure scarica il file.
—-

Download joichi_ito_intervista.txt